Home > Grand Tour blog > I 10 mercatini di Natale più belli d’Italia

I 10 mercatini di Natale più belli d’Italia

Non è mai troppo presto per cominciare a pensare allo shopping di Natale.

Il Natale bussa alle porte con tutta la sua magia e la domanda che sorge spontanea è: “Cosa regalerò quest’anno?”. I consigli sono sempre tanti, l’ultimo modello high-tech, o un buon libro, o, ancora, un ottimo vino, come il Grande Alberone. Un altro valido consiglio è quello andare a farsi un giro in uno dei tipici mercatini natalizi. Sono ricchi di fascino e ideali per scovare originali oggetti da regalare. A dire il vero, visitare i mercatini è qualcosa di più emozionante. Più che altro, vuol dire immergersi tra borghi suggestivi, circondati dalle bancarelle, dalla sapienza degli artigiani, da curiosi venditori e da sapori buoni e genuini. Insomma, può trasformarsi in un incantevole weekend. Per questo, abbiamo selezionato i dieci migliori mercatini d’Italia. Oltre ai grandi classici, a quelli tradizionali del Trentino Alto Adige, ne abbiamo trovati tanti nelle altre regioni. Ce ne sono per tutti i gusti, seguiteci per scoprirli tutti.

1 – Il mercatino bianco: Aosta

Tra fine novembre e gennaio, la bellissima scenografia del Teatro Romano fa da sfondo a questo tradizionale mercatino di Natale alpino, immerso nell’atmosfera ovattata delle montagne innevate. L’annuale Marché Vert Noël di Aosta offre ogni giorno ai visitatori idee regalo inconsuete tra specialità del territorio, arti manuali e ispirazioni nordiche, respirando insieme l’aria di festa tra piccoli lussi e abbordabili pensierini.

2 – Il mercatino verde: Bolzano

Profumi, luci, colori e sapori si mescolano nel mercatino di Bolzano.
Un evento verde e a basso impatto ambientale che da anni riesce a raggiungere la certificazione Green Event, grazie alle attenzioni degli organizzatori: un motivo in più per trascorrere un weekend con gli occhi pieni di meraviglia. Dal 22 novembre al 6 gennaio.

3 – Il mercatino classico: Merano

Non molto distante da Bolzano, bancarelle e casette a Merano rendono possibile acquistare dolci fatti in casa, oggetti di artigianato in legno, vetro o lana. Da non perdere la tradizionale bevanda tedesca Feuerzangbowle, che si beve bollente. Meta prediletta da visitatori anche il Castel Trauttmannsdorf, dove risiedeva la principessa Sissi. Dal 23 novembre al 6 gennaio.

4 – Il mercatino romantico: Bressanone

Uno dei mercatini più belli dell’Alto Adige. Da quasi 30 anni, la regola è che ogni singolo oggetto in vendita sia realizzato con materiali naturali. Come ogni anno il mercatino si festeggia con effetti speciali, con spettacoli di luci e melodiosi concerti che promettono momenti romantici nella Piazza del Duomo.

5 – Il mercatino grande: Trento

Ben cento casette di legno animano Trento dal 18 novembre al 6 gennaio, esponendo prodotti tipici e di artigianato. Da segnalare una novità: la via del Gusto Trentino, in via Santissima Trinità, dove i produttori proporranno degustazioni di tutto il meglio della regione.

6 – Il mercatino per i piccoli: Govone

Idee e intrattenimento per i vostri bambini li trovate a Govone, in provincia di Cuneo. La bottega dei giocattoli in legno (un percorso didattico sul rispetto dell’ambiente), lo spazio Lego® per avvicinare i piccoli alle scienze, e lo spettacolo della Casa di Babbo Natale. Per gli adulti c’è una grande offerta gastronomica, l’enoteca e la locanda di Babbo Natale dove servono le specialità piemontesi.

7 – Il mercatino urbano: Milano

Ai Giardini di Porta Venezia torna l’appuntamento con il Villaggio delle Meraviglie, il parco tematico milanese dedicato alle famiglie. Troverete Babbo Natale sulla slitta accompagnato da elfi burloni, il castello di cristallo uscito dalle favole e la scuola di circo. Potrete passeggiare tra le vie del mercatino che propone, nei quaranta chalet in legno decorati con gnomi e folletti, gustose specialità enogastronomiche e prodotti artigianali, italiani ed europei.

8 – Il mercatino al centro: Roma

Molti amano i mercatini di piazza Navona a Roma. E’un grande classico, considerato l’emblema del Natale romano. La piazza si arricchisce di espositori, artisti da strada e stand dedicati all’oggettistica a tema e bellissime decorazioni in uno sfondo barocco unico al mondo.

9 – Il mercatino al sud: Napoli

In questo articolo non possiamo non menzionare il mercatino dei presepi di San Gregorio Armeno, a Napoli. Unico nel suo genere e aperto tutto l’anno, è realizzato in una strada di botteghe e negozi che espongono i particolarissimi presepi, statuine e accessori in numerosi banchetti.

10 – Il mercatino nelle isole: Siracusa

In occasione della festa della patrona Santa Lucia, Siracusa si prepara a ospitare i mercatini di Natale dal 13 dicembre al 6 gennaio. Tutti i giorni, dalla mattina fino a mezzanotte, si potrà passeggiare nell’isola di Ortigia, assaporare l’ottimo street food, ammirare l’artigianato locale, fotografando la splendida Siracusa natalizia.